Fondazione Luigi Micheletti

Centro di ricerca sull'età contemporanea

News

Le ultime notizie sulla vita della Fondazione Luigi Micheletti e sulle iniziative organizzate...

07/05/2018 - Fondazione Luigi Micheletti
Presentazione del libro di Marino Ruzzenenti: "Preghiamo anche per i perfidi giudei" - L'antisemitismo cattolico e la Shoah
Presentazione
Ingrandisci l'immagine
Presentazione del libro: "Preghiamo anche per i perfidi giudei"

Lunedì 7 Maggio 2018 alle ore 18.00, presso la Sala Romanino del Complesso San Cristo, in via Piamarta n. 9 a Brescia, verrà presentato il libro di Marino Ruzzenenti "Preghiamo anche per i perfidi giudei - L'antisemitismo cattolico e la Shoah". Edizioni Derive Approdi 2018.


Durante il dialogo con l'autore interverranno: Pietro Stefani, docente alla Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale di Milano e Presidente del Segretariato attività ecumeniche (Sae) e Bruno Segre, già presidente dell'Associazione "Amici di Neve Shalom / Wahat as-Salam" in Italia, nonché direttore della rivista "Keshet".


Moderatrice dell'incontro sarà Laura Novati, critica letteraria e consulente editoriale.


L'iniziativa è organizzata dall'Associazione Missione Oggi, in collaborazione con la Fondazione Luigi Micheletti e con l'Associazione culturale "Ripensare il mondo".


Da poco tempo e con fatica la ricerca storica è riuscita a scalfire l'immaginario autoassolutorio, costruito da Renzo De Felice, di un antisemitismo fascista «all'acqua di rose», imposto da Hitler a un riluttante Mussolini. Ma se le responsabilità del regime cominciano ad imporsi, saldissima è la convinzione che la Chiesa cattolica sia rimasta estranea se non ostile alle leggi razziali ed alla Shoah che ne è seguita. In questo lavoro, al contrario, facendo parlare i documenti di breve e di lungo periodo, si dimostra come la matrice cattolica sia alla base, insieme a quella fascista, delle leggi razziali del 1938 in un tentativo condiviso di «via italiana all'antisemitismo», nelle intenzioni autonoma dal nazismo, ma che nei fatti convergerà nei medesimi esiti catastrofici per gli ebrei.