Fondazione Luigi Micheletti

Centro di ricerca sull'età contemporanea

News

Le ultime notizie sulla vita della Fondazione Luigi Micheletti e sulle iniziative organizzate...

07/11/2018 - Fondazione Luigi Micheletti
Tutela del suolo: per una buona, pulita e giusta visione di Paese
Incontro
Ingrandisci l'immagine

Slow Food Brescia, in collaborazione con il Comune di Brescia, organizza l'incontro "Tutela del suolo: per una buona, pulita e giusta visione di Paese", che si terrà Mercoledì 7 novembre 2018 alle ore 20:30 presso la Sala del Camino di Palazzo Martinengo delle Palle, in via San Martino delle Battaglie n.18 a Brescia.


Nunzia Vallini, direttore del Giornale di Brescia e di Teletutto, condurrà la serata che vedrà ospiti:

  • Michela Tiboni, Assessore all'Urbanistica e pianificazione per lo sviluppo sostenibile del Comune di Brescia
  • Miriam Cominelli, Assessore all'Ambiente, al verde e ai parchi, all'agricoltura periurbana del Comune di Brescia
  • Maurizio Tira, Rettore dell'Università degli Studi di Brescia, professore di Tecnica e pianificazione urbanistica
  • Paolo Pileri, professore di Pianificazione e progettazione urbanistica al Politecnico di Milano, membro del comitato esecutivo di Slow Food Lombardia

Attraverso uno sfruttamento sconsiderato della natura, (l'essere umano) rischia di distruggerla e di essere a sua volta vittima di siffatta degradazione (San Paolo VI, 1971).

Il ritmo di consumo, di spreso e di alterazione dell'ambiente ha superato la possibilità del pianeta, in maniera tale che lo stile di vita attuale, essendo insostenibile, può sfociare solamente in catastrofi, come di fatto sta già avvenendo periodicamente in diverse regioni. L'attenuazione degli effetti dell'attuale squilibrio dipende da ciò che facciamo ora (Papa Francesco, 2015).

Smettere di consumare il suolo significa - senza dubbio - prendersi cura del bene di tutti e tutti abbiamo il dovere di migliorarci e di migliorare la realtà, perché solo così riusciremo a lasciare in eredità istituzioni capaci di custodire il desiderio di "cambiare il mondo" (Pileri, 2018).