Fondazione Luigi Micheletti

Centro di ricerca sull'età contemporanea



News

Le ultime notizie sulla vita della Fondazione Luigi Micheletti e sulle iniziative organizzate...

04/02/2020 - Fondazione Luigi Micheletti
Presentazione del libro "Ritorno a Trieste. Scritti over 80, 2017-2019" di Sergio Bologna
Presentazione
Ingrandisci l'immagine
2020.02.04 Sergio Bologna

Martedì 4 febbraio 2020 alle ore 18, presso la Fondazione Luigi Micheletti (Via Cairoli 9, Brescia), sarà presentato il libro "Ritorno a Trieste. Scritti over 80, 2017-2019" scritto da Sergio Bologna e edito da Asterios.


Ne discuteranno con l'autore: René Capovin (Fondazione musil), Romano Colombini (Presidente Commissione Scuola ANPI Brescia), Marino Ruzzenenti (Fondazione Micheletti).



L'iniziativa è organizzata in collaborazione con ANPI Brescia - Commissione Scuola "Dolores Abbiati" e la Casa della Memoria.


"Sono tre i campi d'interesse cui il libro fa riferimento: la storia contemporanea, le trasformazioni del lavoro e la logistica, in particolare il suo segmento marittimo-portuale. La storia contemporanea è la materia in cui mi sono laureato e che ho insegnato all'università, ma di essa fa parte anche la mia esperienza politica, la mia attività di militante, è storia che ho ricostruito dai documenti e storia che ho vissuto. Gli altri due campi d'interesse sono invece capitati per caso nel mio percorso, si sono materializzati quando a 50 anni ho dovuto ricominciare daccapo. A questa frattura esistenziale però non ha fatto riscontro alcuna frattura mentale, culturale. Anzi, il mio metodo di pensiero è rimasto lo stesso. Ed è questo che conferisce unitarietà al trattamento di argomenti così distanti tra loro, sia pure con notevolissimi intrecci" [Sergio Bologna].




Sergio Bologna (Trieste, 1937) ha insegnato in varie Università, in Italia e in Germania. Si è occupato di storia del movimento operaio, ha partecipato alla fondazione di riviste quali «Classe operaia» e «Primo Maggio». Espulso dall'Università, ha scelto di fare il consulente e in questa veste è stato coordinatore del settore merci del Piano Generale dei Trasporti e della Logistica (1998-2000), membro del Comitato scientifico per il Piano Nazionale della Logistica (2010-2012) ed esperto del CNEL sui problemi marittimo-portuali.