Fondazione Luigi Micheletti

Centro di ricerca sull'età contemporanea

Fondo "Augusto Ragusini"

Augusto Ragusini (Gargnano, Brescia, 4 aprile 1889 - Brescia, 1 novembre 1981) frequent il Politecnico di Milano, conseguendo la laurea in ingegneria industriale il 13 settembre 1912. Nel maggio 1928 fu chiamato dalla Societ italiana Ernesto Breda, alla quale rimase legato per pi di vent'anni. Dapprima diresse lo stabilimento per la costruzione di armi leggere di Brescia. In un periodo difficilissimo per la presenza dei tedeschi occupanti, il Ragusini divenne uno dei direttori centrali dello stabilimento bresciano della Breda.

Dopo la fine della seconda guerra mondiale assunse l'incarico di direttore generale delle Fonderie Glisenti di Carcina, delle quali divenne consigliere delegato per quasi un decennio fino al 1958.

Il Ragusini fece parte di quanti, inseritisi nell'industria dai primi decenni del secolo, da tecnici divennero poi dirigenti e amministratori, dando cos un rapporto sostanziale al processo di industrializzazione del nostro Paese. Pur legato al settore industriale, fu tuttavia persona di interessi culturali aperti e di notevoli letture storiche e letterarie.

Il Fondo costituito da una parte della biblioteca privata di Augusto Ragusini, per un totale di oltre 500 volumi. I libri comprendono dispense universitarie dei primi del Novecento, pubblicazioni giubilari di grandi industrie italiane ed estere, trattati tecnici e manuali di editoria specializzata.

In allegato la scheda biografica e il catalogo della biblioteca del Fondo "Augusto Ragusini".