Fondazione Luigi Micheletti

Centro di ricerca sull'età contemporanea

Fondo "Bisider"

Acquisito nel 1987 dalla direzione dello stabilimento siderurgico bresciano Bisider, copre il periodo dal 1937 al 1988. costituito da 370 negativi e relativi provini con 351 stampe di cui circa 250 realizzate dalla Fondazione Micheletti verso la fine degli anni Ottanta.

Sono rappresentate vedute interne ed esterne della fabbrica (gi Acciaieria e Tubificio Bresciano ATB e Tubificio Togni), le diverse fasi di lavorazione e produzione dei pezzi destinati alla costruzione di condotte o turbine di particolari caratteristiche tecnico-costruttive e di dimensioni eccezionali.

Una prima serie del periodo compreso tra la fine degli anni Trenta e l'inizio degli anni Sessanta. Riguarda tempi e metodi di lavorazione dei pezzi speciali, dalle fasi della modellatura in legno alla realizzazione degli scheletri per la lavorazione meccanica, dalla formatura in terra da fonderia alla colata dei getti in acciaio fuso e in ghisa, sino alle operazioni di sbavatura, deposito e spedizione. Le fotografie, soprattutto nel caso di pezzi finiti di notevoli dimensioni, sono corredate dall'indicazione del peso del pezzo rappresentato, accanto al quale compaiono spesso alcuni operai in posa.

Una seconda serie di fotografie - scattate da Daniele Mor negli anni 1987 e 1988 - riguarda lo stato del corpo di fabbrica dell'azienda, ivi compresi depositi, palazzine per gli uffici direzionali, ingressi e portineria, macchinari e attrezzature, piazzali per il carico e lo scarico delle merci, vedute panoramiche riprese dal faro Vantiniano, particolari e scorci degli edifici, riprese esterne ed interne della fabbrica, i depositi industriali dell'area ex Danieli e l'ex reparto sbavatori, dotato di edifici indipendenti a causa dell'inquinamento acustico e da polvere provocato dalla particolare lavorazione. Va qui segnalata inoltre la presenza di 224 negativi, con relativi provini ed una selezione di 40 stampe riferite alla documentazione del 1992, per l'elaborazione di una tesi di laurea concernente sia l'area Bisider che l'ex Tempini.